mercoledì 19 luglio 2017

SE VI SENTITE DI RINGRAZIARE COME SI DEVE QUESTO BLOG

Cari amici, 
come sapete, quello che state leggendo, credo che sia uno dei pochi blog di economia e finanza presenti in Italia  che non si avvale di forme di contribuzione da parte dei lettori, né ospita fastidiose (almeno per me) pubblicità. Il blog è finanziato totalmente dal sottoscritto, soprattutto con il tempo speso per pubblicare tutti i contributi che potete leggere, la cui stesura presuppone molte ore di studio a monte. Ma è uno studio che, posso assicurarvi, arricchisce molto più il sottoscritto di quanto il blog possa arricchire chi lo legge.

E' tuttavia vero che, per la maggior parte delle analisi che propongo, mi avvalgo di strumenti informatici (software,programmi di analisi, abbonamenti a  banche dati) che hanno dei costi, talvolta anche molto elevati. Ma sono degli strumenti che utilizzo a prescindere dal blog, dato che sono comunque indispensabili per la  professione che svolgo. Quindi, troverei poco corretto e poco rispettoso nei vostri confronti dovervi chiedere una forma di contribuzione per qualcosa che, comunque, acquisterei a prescindere da voi e dall'attività divulgativa svolta in questo spazio.

Quale unico autore del blog, trovo che questo spazio debba avere una dimensione sociale più elevata, che vada ben oltre l'utilità derivante dai molti scritti di economia e finanza pubblicati. Proprio per questo, come sapete, spesso ho messo a disposizione la "popolarità" di cui gode il blog per raccogliere e veicolare le vostre donazioni a favore di chi ne ha più bisogno di noi. Nell'ultimo anno lo abbiamo fatto in occasione del terremoto di Amatrice e anche per una associazione che si occupa dei malati oncologici presso un ospedale delle Marche. In tutte le occasione proposte vi siete sempre dimostrati generosi e sensibili alle problematiche altrui. E per questo Vi ringrazio immensamente.

Dato che esiste un altro terremoto a cui dover "prestare soccorso", che è il terremoto cognitivo riguardante i temi di economia, se vi sentite di ringraziare come si deve il sottoscritto e il blog per l'attività svolta, vi invito a farlo donando il vostro 5X1000 a favore di A/simmetrie, che è una associazione scientifica costituita per promuovere la ricerca, il dibattito e la proposta politica sulle asimmetrie economiche.

A tale  scopo a/simmetrie :
  • conduce ricerche tramite il proprio centro studi, coordinato da un comitato scientifico altamente qualificato;
  • organizza eventi scientifici o divulgativi che rappresentano un importante momento di confronto fra il mondo della ricerca, quello della politica, e la società civile;
  • pubblica quaderni di ricerca (working papers) per assicurare la più ampia diffusione alla comunità scientifica internazionale delle ricerche oggetto della sua missione;
  • raccoglie in una serie di policy briefs analisi e suggerimenti concreti di politica economica;
  • ospita nel proprio blog e nella propria mediateca le opinioni di economisti, politici e intellettuali.
A/simmetrie è un’associazione indipendente e aperta al contributo di tutte le correnti di pensiero economico, politico, e sociale. Il suo finanziamento è assicurato dal contributo volontario dei tanti cittadini che associandosi o sostenendola ne garantiscono l’indipendenza.
A/simmetrie è una associazione di promozione sociale iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni delle Regione Lazio (n° 1756). L’associazione non ha scopo di lucro e i rendiconti finanziari della sua attività vengono resi pubblici attraverso il sito. Per sostenerne l’attività puoi effettuare una donazione (con benefici fiscali), o destinarle il 5×1000.

Il 5×1000 dell’IRPEF può essere destinato ad a/simmetrie indicando il codice fiscale 97758590588 e apponendo la propria firma nella casella Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di attività sociale, delle associazioni di promozione sociale,… del quadro Scelta della destinazione del cinque per mille dell’IRPEF dei modelli 730, UNICO e CU (Certificazione Unica rilasciata dai datori di lavoro per i rapporti di lavoro dipendente).

Donazioni

Puoi donare qualsiasi importo, e puoi effettuare donazioni una tantum o periodiche. Le donazioni periodiche sono molto importanti, perché ci permettono di pianificare al meglio il nostro lavoro, assicurando la copertura delle spese di funzionamento dell’associazione e facilitando la ricerca di risorse per i nostri progetti.
Con PayPal
Ricorda che puoi rendere mensile la donazione spuntando la casella “ricorrente” a destra dell’importo
Con bonifico bancario
Sul nostro c/c n. 100000075797 presso Banca Prossima, Filiale di Piazza Paolo Ferrari 10, 20120 Milano (MI), intestato a “Asimmetrie – Associazione italiana per lo studio delle asimmetrie economiche A.P.S.”
IBAN: IT06Y0335901600100000075797

BIC: BCITITMX

Indicando nella causale “Donazione”.
Benefici fiscali
Ai sensi dell’art.8 comma 1 della legge regionale 1/9/1999 n. 22 a far data dal 4/3/2014, le erogazioni liberali ad a/simmetrie godono della detraibilità o deducibilità fiscale, e in particolare:
  • Per le persone fisiche: detrazione del 19 per cento, fino a euro 2.065,83 (detrazione dall’imposta dovuta: €393)
  • Per società o enti (società di capitali, di persone o enti non commerciali): deduzione dal reddito d’impresa, per importo non superiore a 1.549,37 euro o al 2 per cento del reddito di impresa dichiarato (il risparmio d’imposta è commisurato all’aliquota ires e irap vigente)
Grazie per l'attenzione e per la vostra generosità

2 commenti: