giovedì 3 dicembre 2015

ASPETTANDO LA BCE

Tra poche ore si conosceranno le decisioni di politica monetaria adottate dalla Bce. 
Che farà Draghi? Cerco di dirvi la mia opinione, nella consapevolezza di poter essere smentito.
Probabilmente la BCE annuncerà un ampio pacchetto di misure che supererà il livello di aspettative, peraltro già alto sui mercati. Appare verosimile un taglio del tasso dei depositi tra i 10 e i 20 punti base, portandolo a -0,30% o -0,4%.
E' probabile che la BCE aumenterà le dimensioni del suo programma di acquisti mensili di 20 miliardi di euro al mese, portando il totale a 80 miliardi di euro. Il programma di acquisto potrebbe estendere anche l'universo dei titoli acquistabili, includendo i titoli regionali e le obbligazioni societarie.
In ultimo la Bce ribadirà che gli acquisti di titoli non si concluderanno nel mese di settembre 2016, ma continueranno per tutto il tempo necessario, lasciando aperta la porta ad ulteriori tagli dei tassi sui depositi, se necessario.
Mentre sto scrivendo il cambio Eur/Usd è a 1.0575,  il rendimento del decennale  tedesco è a 0.48%, spread Btp/Bund a 92 punti, con il rendimento del decennale italiano a 1.40%.

Nessun commento:

Posta un commento