venerdì 13 novembre 2015

ITALIA, STIMA PRELIMINARE DEL PIL DEL TERZO TRIMESTRE A +0,2%

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER (GRATUITA) SEGUENDO LE ISTRUZIONI RIPORTATE QUI
Nel terzo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,9% nei confronti del terzo trimestre del 2014.
Il terzo trimestre del 2015 ha avuto quattro giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre del 2014.
La variazione congiunturale è la sintesi di un incremento del valore aggiunto in tutti i principali comparti (agricoltura, industria e servizi). Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e uno negativo della componente estera netta.
Nello stesso periodo il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,4% negli Stati Uniti e dello 0,5% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2% negli Stati Uniti e dello 2,3% nel Regno Unito.
La variazione acquisita per il 2015 è pari a +0,6%. (fonte: Istat)


Sono  giunti anche i dati sul Pil di Germania, Francia, Portogallo ed Eurozona

Germania:
Il prodotto interno lordo della Germania nel terzo trimestre segna un incremento trimestrale pari allo 0,3%, in contrazione dal +0,4% della lettura precedente ma in linea con le stime degli analisti. Su base annualizzata l'incremento si attesta all'1,8%, in crescita dal +1,6% precedente ma in linea con le previsioni.

Francia:
Dati leggermente superiori alle stime degli analisti dal fronte francese. Il prodotto interno lordo nel terzo trimestre è cresciuto dello 0,3% su base trimestrale, in linea con le attese degli analisti. Su base annua il Pil è cresciuto dell'1,2%, leggermente meglio del +1,1% stimato dagli analisti.

Portogallo:
Il valore per Il Prodotto Interno Lordo Portoghese é sceso inaspettatamente il mese scorso, dai dati ufficiali mostrati venerdì. In un report, Statistics Portugal ha dichiarato che il valore per PIL portoghese é sceso a 0,0%, da 1,5% nel mese precedente. Gli analisti si aspettavano che il valore per PIL portoghese un incremento di a 1,8% il mese scorso.


Eurozona:
Il Prodotto interno lordo (Pil ) dell'Eurozona ha mostrato nel terzo trimestre dell'anno una espansione dello 0,3% in rapporto al trimestre precedente e dell'1,6% su base annuale. Si tratta della prima stima rilevata dall'Eurostat. Gli analisti avevano pronosticato un Pil dell'Eurozona in crescita trimestrale dello 0,4% e annuale dell'1,7%.

Nessun commento:

Posta un commento