giovedì 29 ottobre 2015

QUANDO L'ORO ANTICIPA LA FED

Il grafico che vedete in seguito rappresenta la dinamica del prezzo dell'oro espresso in Usd per oncia.



Come vedete, nelle ore immediatamente precedenti il comunicato della Federal Reserve con il quale è stato reso noto il nulla di fatto sull'aumento dei tassi di interesse, l'oro ha guadagnato terreno, anticipando la decisione della FED. Banalizzando, la logica alla base del movimento dell'oro è che se i tassi sono bassi o prossimi allo zero, non è più conveniente  avere debito (non remunerato o poco remunerato) in portafoglio. Quindi se si deve avere debito non remunerato, tanto vale avere oro.
Ma poiché il comunicato della Fed lascia intendere che è comunque possibile un aumento dei tassi alla riunione del Fomc del prossimo dicembre, ecco che l'oro è sceso rapidamente, per poi risalire nuovamente, ricominciando a prezzare la diminuzione delle probabilità che la FED, nella riunione di dicembre, possa aumentare i tassi.

Nessun commento:

Posta un commento