venerdì 13 marzo 2015

MOSCOVICI: "USCITA DELLA GRECIA DALL'EURO SAREBBE L'INIZIO DELLA FINE DELLA MONETA UNICA"

Iscriviti al convegno (gratuito) STRATEGIE DI DIFESA DEL RISPARMIO E DEL PATRIMONIO
Vi riporto la dichiarazione di Moscovici (con la quale sono in larga parte d'accordo) , così come è stata battuta dalla Reuters.  Tutte cose che avete potuto leggere già in questi pixel.

E a novembre si vota in Spagna, con Podemos che è dato favorito.

BERLINO (Reuters) - Non si possono sottovalutare i rischi associati a un'uscita della Grecia dalla zona euro, passo che potrebbe essere l'inizio della fine per la valuta unica.
E' l'avvertimento lanciato dal commissario europeo agli Affari economici e monetari Pierre Moscovici, intervistato dal settimanale tedesco 'Der Spiegel'.
"Tutto sommato, tutti noi in Europa siamo probabilmente d'accordo che l'uscita della Grecia sarebbe una catastrofe, per l'economia greca, ma anche per la zona euro nel suo complesso", ha detto Moscovici, secondo quanto si legge nell'anticipazione dell'intervista, in edicola in domani.
"Se un paese lascia questa unione (monetaria), i mercati inizieranno immediatamente a chiedersi quale paese sarà il porssimo, e questo potrebbe essere l'inizio della fine", ha sottolineato il commissario.

I commenti di Moscovici arrivano all'indomani delle dichirazioni del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, il quale nel corso di una visita a Vienna ha detto pubblicamente che Atene potrebbe finire fuori dalla zona euro se il governo greco non sarà in grado di negoziare nuovi aiuti.

1 commento:

  1. Non esce, non esce. Tsipras non ha la forza per dare seguito al mandato avuto dagli elettori. Si arriverà ad un Onorevole compromesso e continueremo la strada verso la disfatta finale

    RispondiElimina