giovedì 12 febbraio 2015

CARI ITALIANI, DIVENTERETE SOCI DEL MONTE PASCHI

Dicevamo ieri a proposito del Mps, che nel 2014 ha riportato una perdita di 5.4 miliardi di euro (Qui, l'articolo).
Per effetto degli interessi previsti dai Monti Bond, il Tesoro, dal prossimo luglio sarà azionista del Monte Paschi. 
Il prossimo aumento di capitale fino a un massimo di tre miliardi del Monte dei Paschi porterà nuovi azionisti per ora ancora anonimi.Un nuovo socio, invece, si conosce già da oggi ed entrera' nel capitale dal prossimo primo luglio: è il ministero dell'Economia. E' questa la conseguenza del bilancio chiuso con la perdita record di 5,34 miliardi: gli interessi sui Monti bond la banca li potra' pagare solo con azioni ordinarie di nuova emissione. Gli interessi sono pagati posticipati al primo luglio.Quelli per il 2014, secondo quanto ha detto il cfo del gruppo Bernardo Mingrone agli analisti, ammontano a circa 240 milioni. La quota che finira' in mano al Tesoro, quindi, ai valori di Borsa di oggi (titolo a 0,43 euro con una capitalizzazione di 2,24 miliardi) vale circa il 10 per cento. Quota che scendera' tuttavia dopo l'aumento di capitale. Attualmente secondo gli ultimi dati Consob il primo azionista di Mps è Fintech Advisory con il 4,5%, seguita da Axa con il 3,17% e dalla Fondazione Mps con il 2,5 per cento.La notizia ha avuto un immediato impatto sul titolo in Borsa, che ora sale del 6% (con i soldi dei contribuenti, Ndr)
Il Monte dei Paschi con l'aumento di capitale da 5 miliardi dello scorso anno ha riscattato 3 miliardi sugli oltre 4 complessivi di aiuti pubblici ricevuti (prima con i Tremonti bond e successivamente con i Monti bond dalle caratteristiche simili ma con cedole progressivamente piu' alte). La banca con il nuovo aumento di capitale del 2015, da realizzare nel secondo trimestre, conta di riscattare l'ammontare residuo di titoli (controvalore 1,07 miliardi). Per le cedole, tuttavia, il pagamento deve essere in nuove azioni ordinarie secondo il prospetto di emissione pubblicato da via XX settembre. L'assegnazione di azioni di nuova emissione, valutate al prezzo di mercato, avviene mediante una formula che tiene conto della capitalizzazione complessiva della banca come media del prezzo di riferimento del titolo Monte dei Paschi nei dieci giorni che precedono il prossimo 4 marzo, data in cui si terra' il cda per l'approvazione del progetto di bilancio. (fonte: Il Sole 24 Ore)

SE VOLETE FARVI UN BEL REGALO, PERDETE UN PO' DEL VOSTRO TEMPO A  LEGGERE QUESTO: E' ASSAI UTILE E A GRATISSSSE   :-)

Mentre sto scrivendo, in borsa, MPS è sospesa per eccesso di rialzo. Accade quando entra il socio forte (POTETE RIDERE)

1 commento:

  1. Carige e Banco Popolare no...

    mah secondo me questo è un aiuto di Stato bello buono...

    non so cosa dirà l'Europa...

    Boh..

    Buon lavoro.

    RispondiElimina