domenica 16 novembre 2014

PERCHE' L'UTILIZZO DEL CONTANTE NON E' UNA SOLUZIONE EFFICACE PER EVITARE LA PATRIMONIALE

I motivi li ho già scritti in un articolo: COME ESSERE POLLI DA SPENNARE E NON SAPERLO.

Chi non ha voglia di leggere può guardare il video che segue, che riassume tutti i pericoli a proposito del tema.
SEGUI  VINCITORI E VINTI SU FACEBOOK E SU TWITTER



Sempre sul tema, potete leggere la nuova sezione del blog (COME PROTEGGERE I RISPARMI), nella quale sono ospitate  molte analisi sui rischi e anche qualche spunto di riflessione su possibili soluzioni.

6 commenti:

  1. Dott. Cardenà mi permetto una domanda...con depositi tassabili con la patrimoniale si intende il solo conto corrente o anche gli altri investimenti come Fondi Comuni, Azioni, Assicurazioni etc. E i Buoni Postali?
    Nessuno mi ha saputo dare una risposta esauriente.La ringrazio

    Cristina Bruni

    RispondiElimina
  2. Tutto l'universo del risparmio è tassabile. Si legga questo e avrà le idee più chiare. Buona giornata
    <ahttp://www.vincitorievinti.com/2013/04/ecco-come-potremmo-essere-colpiti-da.html

    RispondiElimina
  3. Domanda: è possibile ritirare contante in banca sopra i €.5000, con il dovuto preavviso, facendosi rilasciare, timbrato e firmato, una lista del numero, del taglio e soprattutto del numero di serie di ogni banconata, per tutelarsi da eventuali contestazioni per un futuro versamento in banca delle stesse banconote ritirate?
    Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La banca non è obbligata a farlo. Ma esistono sempre i notai ;-)

      Elimina
  4. Ho visto il video tutto d'un fiato. Bell'intervento, davvero. Purtroppo il discorso è molto complesso e non si riuscirebbe ad esaurire nemmeno in giorni e giorni di dibattito. Di certo il risparmiatore deve trovare una soluzione per tutelarsi ma dall'altra parte non credo, almeno a breve, che serva una patrimoniale "classica" (mi permetta la definizione). Credo che sia molto più conveniente mettere le mani in tasca ai risparmiatori in altri modi, più subdoli e meno suscettibili di popolare rivolta. Comunque si, credo anche io che l'uso del contante non sia la strada.
    Saluti
    Stefano

    RispondiElimina