lunedì 21 luglio 2014

LE PREVISIONI DI CRESCITA SECONDO BANKITALIA

Solo qualche mese fa, la Banca d’Italia stimava una crescita economica per l’Italia nel 2014 dello 0,7%, dopo una contrazione, in questi anni,  di oltre 9 punti percentuali.
La nuova stima (al ribasso) giunge nell’ultimo Bollettino Economico, nel quale le previsioni di crescita sono state aggiornate ad appena lo 0,2%, con rischi al ribasso.
Sempre secondo Bankitalia l’attività economica tornerebbe ad espandersi nel 2015, con una crescita del Pil dell’1,3%

Palazzo Koch ricorda inoltre che  “Rimangono tuttavia considerevoli elementi di fragilità nelle prospettive di ripresa, anche a causa dell’incertezza sull’evoluzione delle tensioni geopolitiche in orso e sulla loro trasmissione agli scambi”.
image

1 commento:

  1. Chissà come mai i miglioramenti si spostano sempre avanti di un anno?

    Mi ricorda la scenetta di Totò, "ho detto che ti pago domani-ma me lo avete detto ieri, e oggi è domani-oggi è oggi e domani è domani, se ho detto che ti pago domani domani ti pago!"

    RispondiElimina