sabato 14 giugno 2014

ACCADE QUANDO SI IGNORA, O QUANDO SI E' IN MALAFEDE

Parole e musica del Presidente del Consiglio, in visita a Pechino:

Renzi in Cina: Investire all'estero non è delocalizzare

Dobbiamo anche fare gioco di squadra per attirare investimenti


Pechino, (TMNews) - Matteo Renzi dalla Cina ha spiegato ai giornalisti il senso della sua visita in Asia in particolare dal punto di vista economico e degli investimenti, quelli esteri in Italia e quelli dell'Italia all'estero: "Tanti dicono chi va all'estero porta via posti di lavoro in Italia. Non è così: come abbiamo visto in Vietnam, la la Piaggio è ancora aperta a Pontedera è perché ha avuto la possibilità di investire in Vietnam. Tante aziende che qui vengono a investire non stanno delocalizzando, sta internazionalizzando per avere la possibilità di riportare denaro in Italia. Dall'altro lato, gli investimenti cinesi in Italia sono ancora pochi". "L'Italia guarda al futuro con la determinazione di chi sa che in Cina tanti vorrebbero i nostri prodotti, tocca all'Italia smettere di dividersi e fare gioco di squadra. Se la visita è andata bene lo sapremo nei prossimi mesi guardando gli indici di ricchezza e naturalmente di posti di lavoro", ha concluso il presidente del Consiglio.
Qui  trovate il video.
Ci ricorda vagamente la storia del Ministro Tontolo, che potete leggere QUI

1 commento:

  1. Dai.. non ci credo..!
    In Italia, nessuno è tontolo, lo sanno anche i bambini.
    Forse il ministro Tontolo, in realtà è solo mafiolo.

    RispondiElimina