mercoledì 14 maggio 2014

L'INAFFIDABILITA' DELLE PREVISIONI GOVERNATIVE (IN UN GRAFICO)

Mentre la Banca d'Italia ci informa che il debito pubblico, nel mese di Marzo, ha raggiunto il record di 2120 miliardi di euro, vi propongo il grafico di seguito rappresentato che ci indica (semmai ce ne fosse bisogno) quanto sono  risultate  errate le previsioni elaborate dai vari Governi, nel corso degli ultimi anni,  circa la dinamica del rapporto Debito/Pil.

Piu precisamente, la linea  blu continua che parte dal 2000 e si interrompe nel 2013 indica i dati reali, risultati clamorosamente superiori rispetto alle previsione (rappresentate dalle linee tratteggiate)   formulate dai vari Governi nei rispettivi  Def, come da legenda riportata nella parte inferiore del grafico.
La linea tratteggiata marrone (in grassetto) indica la previsione del rapporto Debito/Pil contenuta nel Def 2014, varato dal Governo Renzi solo qualche settimana fa.
Per crederci occorre un grande esercizio di ottimismo....O di follia...


SEGUI  VINCITORI E VINTI SU FACEBOOK E SU TWITTER

LETTURE SUGGERITE

LA FANTASIOSA RIDUZIONE DEL DEBITO PUBBLICO, SECONDO IL GOVERNO

2 commenti:

  1. Ma questa volta se vendessero davvero le proprietà statali mobiliari e non ?

    RispondiElimina
  2. l'andamento delle previsioni, a meno del punto di partenza si assomigliano tutte, che abbiano fatto un copia incolla da una tabella excel senza neanche prendersi la briga di ragionarci un po' sopra?!

    RispondiElimina