lunedì 23 aprile 2012

LE SANZIONI DI EQUITALIA POSSONO ARRIVARE AL 14000%


                                                        di Paolo Cardenà-
Si, avete letto proprio bene. Le sanzioni che il nostro Stato totalitario pretende in caso di omesso o tardivo versamento di tributi,  possono arrivare all'astronomica  cifra del quattordicimila per cento ed oltre. In altre parole,  per ogni euro non pagato al fisco, voi schiavi di questo totalitarismo fiscale,  rischiate di doverne corrispondere 140. Ecco come.

mercoledì 18 aprile 2012

TASSATI E TRUFFATI


                                                        di Paolo Cardenà -

I nostri governanti sono affetti dalla schizofrenia omicida di tassare tutto ciò che è tassabile. Questo è sotto gli occhi di tutti e soprattutto nella monotonia delle nostre tasche. Ci tassano (o per meglio dire ci espropriano) beni, redditi, patrimoni e quant'altro già soggetto a imposizione; ma  anche comportamenti, vizi, abitudini, stili di vita e   futuro.  Basta che esista qualcosa, seppur aleatorio, suscettibile di valutazione economica, che questo si trasforma subito in materia imponibile da colpire con nuove imposte. Dalla tassa sugli sms (solamente paventata), a quella sui cibi e a quella sulle bibite. Dall’imposta sugli sbarchi nelle isole, a quella sulla pubblicità delle gru nei cantieri edili; solo per citarne alcune delle più clamorose. Arriveranno a tassarci anche le foglie che cadono,  le ombre degli alberi dei nostri giardini o l'aria che respiriamo, visto che l'acqua è già tassata.

giovedì 12 aprile 2012

CRISI, BANCHE E TITOLI DI STATO: UNA BOMBA AD OROLOGERIA


di Paolo Cardenà -
Nonostante le censurabili rassicurazioni di circostanza che ci giungono dal Premier Monti ,  che non perde occasione per vantare la solidità (latente) del sistema bancario e la sostenibilità dei conti pubblici per effetto della sua azione di governo, le cose non stanno esattamente in questi termini.

martedì 10 aprile 2012

PROFESSIONE: DISOCCUPATI


di Paolo Cardenà -
Proprio venerdì scorso, l'Inps ha comunicato i dati relativi alle domande di cassa integrazione del mese di marzo e di mobilità del mese di febbraio. Queste ultime,  sono state pari a 80.693,  con un balzo dell'8.7% rispetto al mese precedente, mentre le ore di cassa integrazione autorizzate sono state 99.7 milioni con un incremento del 21.6% rispetto a febbraio. Tuttavia, l'Inps non ha dimenticato  di segnalare che la CIG, nel mese di marzo,  ha comunque registrato un calo rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente dell1.8%.

mercoledì 4 aprile 2012

EFFETTI COLLATERALI DELLA LOTTA ALL'EVASIONE


di Paolo Cardenà -

Ma siamo certi che la feroce caccia all'evasore che si sta conducendo sia, in questo contesto, veramente  utile? Non vorrei apparire blasfemo ma questo interrogativo pone dei seri dubbi, per diverse ragioni.
Se è vero come è vero che in Italia, il livello di evasione ha raggiunto livelli allarmanti e è concausa del nostro dissesto, è altrettanto vero che, almeno in passato,  l'evasore ha indirettamente contribuito a sostenere il ciclo economico. 

martedì 3 aprile 2012

QUEL SENSO DI STRAORDINARIA FOLLIA


di Paolo Cardenà-
Mentre il Premier Monti, dall'Asia, ci fa sapere che la "crisi europea è ormai alle spalle e che l'Italia è un paese solido"  ricordandoci, maldestramente, il suo predecessore che sognava ristoranti pieni e luoghi di villeggiatura affollati, ci giungono  dati che indicano in maniera pressoché univoca,  contrariamente a quanto sostiene Monti, che l'Italia sta marciando speditamente verso il default.