martedì 31 gennaio 2012

IN ARRIVO NUOVA ONDATA DI LIQUIDITA' A FAVORE DEL SISTEMA BANCARIO

Come già annunciato nel corso del mese di dicembre u.s., la BCE sarebbe pronta ad intervenire nuovamente a favore del sistema bancario europeo con una nuova  maxi operazione di rifinanziamento che si terrà il prossimo 29 febbraio.
Questa,  fa seguito a quella dello scorso 21 dicembre dove sono stati assegnati alle banche europee 489 miliardi euro, 116 dei quali giunti alle banche italiane.

venerdì 27 gennaio 2012

LE BANCHE COMPRANO SE STESSE


Come avevo reiteratamente segnalato nei post precedenti, continua in maniera   spregiudicata l’utilizzo del finanziamento ottenuto dalle banche italiane da parte della BCE lo scorso 21 dicembre.
 Per i meno edotti in materia e altrettanto non attendi  alla vicenda, ritengo opportuno ripercorrere  sinteticamente  la vicenda che può essere così riassunta.

venerdì 13 gennaio 2012

PER LE BANCHE E' GIA ESTATE, ANCHE SE UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA


Visto l'esito delle aste dei titoli di stato di ieri, e come avevo già anticipato nel post dal titolo "ANCHE IL TESORO SEMBRA VOGLIA ABBANDONARE I BTP", si conferma  che perseguire una strategia di diminuzione della duration del debito in scadenza, emettendo BOT in sostituzione dei BTP, sia una soluzione significativamente più economica in termini di costi di finanziamento del debito.

martedì 10 gennaio 2012

RIPORTATE IN ITALIA I SOLDI DEGLI ITALIANI

   Che dire del patriottismo   della Lega Nord che, governandoci per buona parte  di questo ventennio  e rendendosi causa (almeno in parte)  del disastro che sta attraversando l'Italia,  investe i soldi  degli italiani all'estero nonostante il Paese abbia un disperato bisogno di risorse?

lunedì 9 gennaio 2012

MY NAME IS BUND, JAMES BUND


Oggi si è tenuta l'asta dei titoli di stato tedeschi (Bubill) equivalenti al nostro Bot semestrale. L'asta si è conclusa con un rendimento dei titoli assegnati lievemente negativo.
Ciò sta a significare che gli investitori internazionali sono disposti a perdere qualche centesimo di punto percentuale sul proprio investimento pur di avere in portafoglio i titoli di stato tedeschi notoriamente sicuri.

giovedì 5 gennaio 2012

LA TRUFFA DI DRAGHI,DELLE BANCHE, DELLO STATO E LO SCHEMA PONZI


Forse non a tutti è nota la  truffa generalizzata di cui è vittima il l'Italia. Verrebbe da dire una truffa in grande stile, animata con le tecnicità di uno dei più grandi truffatori che la storia finaziaria abbia mai ricordato: Charles Ponzi.

martedì 3 gennaio 2012

CRESCERE PER NON ESSERE DISSANGUATI

In Europa la situazione è particolarmente preoccupante. Il mercato sembra essere sempre meno in grado di generare crescita economica, gli attacchi speculativi contro i paesi alle prese con le difficoltà finanziarie più gravi non fanno altro che provocare politiche di rigore e strette fiscali che rafforzano le tendenze recessive. 

lunedì 2 gennaio 2012

COME FINIRA' LA CRISI DEL DEBITO

Di seguito ripropongo l'opinione di Richard W. Rahn pubblicata qualche tempo fa dall'Istituto Bruno Leoni

Quando l’indebitamento raggiungerà i suoi limiti, si verificherà un crollo e nascerà un nuovo ordine economico.